L’importanza della valo- rizzazione dei giovani è da sempre punto fondante dell’agenda programmatica di ogni società che si cimenti in una qualsiasi disciplina sportiva. Ma intraprendere una seria politica di valorizzazione del vivaio è complesso e richiede un impegno quotidiano co- stante negli anni; solo con queste basi i risultati possono poi concretizzarsi. Una strada che la Hidro Sport, che si è rivelata es- sere la più importante re- altà natatoria regionale, ha imboccato con convinzione da anni, grazie alla lungimiranza del sodalizio gialloblu e ad una struttura societa- ria e tecnica adeguata. Quello che genericamente nello sport viene definito “vivaio”, nel nuoto viene identificato nella fase di “pre – agonismo” o “attività propaganda”, riservata ai bambini dai 6 anni in su, che costituisce il passaggio dalla scuola nuoto alle pri- me attività agonistiche, tappa fondamentale per i nuotatori in erba; un settore strategico, sul quale la Hidro Sport sta investendo molto. “La fase riservata ai più piccoli vede un nostro grosso impegno – spiega il presidente e tecnico della Hidro Sport, Toni Oriente –

perché rappresenta un punto di snodo importante tra l’attività sportiva e il percorso di crescita dei giovani nuotatori. Un settore che ci sta offrendo grandi gratificazioni anche a livello societario, considerando gli ottimi risultati raggiunti nelle manifestazioni ad esso riservate, alle quali abbiamo partecipato”. Ulti- ma soddisfazione in ordine di tempo per la Hidro Sport, il trionfo nella finale regionale del Trofeo Propaganda, che si è tenuta domenica 27 maggio presso l’impianto natatorio di Campodipietra, organizzata dalla delegazione molisana della Federazione Italiana Nuoto del presidente Vittorio D’Astuto. La manifestazione, che ha riguardato le categorie Allievi Femminili 2007, Allievi Maschili 2007, Amatori 99 Femminili, Assoluti Femminili 1998, Assoluti Maschili 1998, Cadetti Femmine 2001, Cadetti Maschi 2001, Esordienti Femmine 2011, Esordienti Maschi 2011, Giovanissimi Femminili 2009, Juniores Femmine 2003, Juniores Maschi 2003, Giovanissimi Maschili 2009, Ragazzi Fem- mine 2005, Ragazzi Ma- schi 2005, ha visto la par- tecipazione di oltre 400 at- leti tra bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni. Un’affermazione netta da parte della squadra gialloblu, presente a Campodipietra con ragazzi provenienti dagli impianti di Campobasso, Frosolone, San Giuliano di Puglia e Termoli, che ha conquistato il primo posto nella classifica finale delle società con un totale di 923 punti, oltre 500 punti in più rispetto alla seconda classificata, fregiandosi così del trofeo riservato alle scuole nuoto federali del Molise.

“Manifestazioni di questo tipo sono estremamente importanti – commenta Oriente – per tanti validi motivi: innanzitutto offrono al giovane nuotatore l’occa- sione di confrontarsi con altri atleti di pari età, di cominciare a vivere il senso della gara e della competizione, seppure in misura ancora ridotta e in partico- lare di imparare dai propri errori e di prendere coscienza dei propri punti di forza. Per le società è un modo per valutare l’attività svolta e per verificare in che modo si traduce in termini di risultati in vasca ma in questa fase ciò che con- ta maggiormente sono gli stimoli utili a fornire ai più giovani una preparazione tecnica adeguata. A Campodipietra i piccoli nuotato- ri hanno passato una gior- nata molto bella, impegna- ti in tante gare che hanno consentito di valutare per ognuno punti di forza ed eventuali gap da colmare; abbiamo avuto inoltre con- ferma dell’ottimo lavoro svolto dai nostri tecnici che operano negli impianti

dove siamo presenti e della professionalità dei tecnici che hanno guidato i ragazzi durante la gara: Valentino Spina, Antonio Cu- coro, Nicola Di Fonzo, Gianfranco Belfiore, Ilenia Rosa- ti, Federico Del Zingaro, Stefano Mascioli, Sabrina Garofalo, Giovanni Berchicci, Roberto Rampino, Marialuigia D’ancona, Ales- sandro Di Soccio, Ivan Borrelli e Vittorio Spina. Siamo convinti più che mai – conclude Oriente – che il nostro impegno nel settore Propaganda deve continuare ad essere molto forte perché inculcare ai più piccoli i veri valori dello sport e del sano agonismo costituisce la base fondamentale per ogni persona che voglia intraprendere seria- mente il proprio percorso tra le corsie di una piscina”.

giovedì 31 maggio 2018
Condividi questo articolo